Home Viaggi I più sorprendenti fatti da sapere sulla Turchia

I più sorprendenti fatti da sapere sulla Turchia

0
I più sorprendenti fatti da sapere sulla Turchia
beautiful landscape urban viewcity streetspeoplearchitecture istambulturkey

La Turchia è un paese affascinante e ricco di storia, cultura e paesaggi vari. Nel corso del tempo, questa destinazione ha conquistato i cuori dei viaggiatori con le sue attrazioni uniche e le sue incantevoli tradizioni.

Dalle meraviglie architettoniche di Istanbul ai paesaggi spettacolari della Cappadocia e alla bellezza della costa mediterranea, la Turchia offre una gamma diversificata di esperienze che attirano esploratori da tutto il mondo. In questo articolo, esploreremo alcune delle cose più sorprendenti e meno conosciute su questa affascinante destinazione.

Informazioni sulla Turchia

Informazioni sulla Turchia

Fonte foto

La Turchia, situata alla confluenza tra Europa e Asia, è un paese con una lunga e ricca storia che ha svolto un ruolo significativo nello sviluppo della civiltà umana. Con un patrimonio culturale diversificato, dall’Impero Ottomano alla Grecia antica, la Turchia fonde le tradizioni orientali con le influenze occidentali in modo unico e avvincente.

Uno degli aspetti più notevoli della Turchia è Istanbul, una città che collega i due continenti attraverso il famoso stretto del Bosforo. Qui scoprirete i minareti e i palazzi storici del Gran Bazar, ma anche l’atmosfera moderna del quartiere di Taksim. Da Hagia Sophia, ex chiesa e moschea, al Gran Bazar e alla Moschea Blu, Istanbul conserva in ogni angolo tracce di una storia impressionante.

Ma la Turchia non si limita solo a Istanbul. La Cappadocia, con le sue bizzarre formazioni rocciose e i voli in mongolfiera all’alba, offre un’esperienza unica. Inoltre, le spiagge spettacolari lungo la costa mediterranea e i monasteri scavati nella roccia di Göreme aggiungono fascino culturale e naturale al paese.

Inoltre, la cucina turca è rinomata in tutto il mondo per i suoi sapori raffinati e la sua diversità. Dalle kebab alla baklava, i piatti turchi sorprendono con i gusti autentici e gli ingredienti freschi. Questi sono solo alcuni degli elementi che rendono la Turchia una destinazione straordinaria e complessa, con molte storie da raccontare e scoprire.

20 informazioni meno conosciute sulla Turchia

  1. Il Ponte di Galata a Istanbul: Costruito per la prima volta nel VI secolo dai bizantini, questo ponte sul Corno d’Oro è famoso per il suo aspetto distintivo. Tuttavia, pochi sanno che il ponte è stato distrutto e ricostruito più volte nella sua tumultuosa storia.
  2. La storia degli boia europei: Alcuni dei più famosi boia dell’Europa medievale provenivano da Istanbul, la capitale dell’Impero Ottomano. Gli boia venivano scelti tra le minoranze religiose, come gli armeni, per garantire la loro lealtà al sultano.
  3. Il primo tempio del mondo: Gobekli Tepe, situato nel sud-est della Turchia, è considerato il tempio più antico costruito dagli esseri umani. Con un’età di circa 12.000 anni, questo affascinante sito archeologico contiene complessi di pilastri scolpiti con motivi animali e umani.
  4. Il muro più lungo del mondo: Il muro di Konya-Karaman in Turchia è considerato il muro più lungo del mondo, estendendosi per circa 163 chilometri. Questo massiccio muro fu costruito nel periodo medievale per difendere la regione dagli invasori.
  5. L’alfabeto di Cipriano: Inventato nel IX secolo dal monaco bizantino Cipriano di Antiochia, questo alfabeto è tra i primi sistemi di scrittura con caratteri diversi per ogni suono. Nonostante la sua effimera esistenza, l’alfabeto di Cipriano ha avuto un impatto significativo sullo sviluppo successivo degli alfabeti.
  1. Patrimonio subacqueo UNESCO: Le rovine della città sommersa di Kekova, situata vicino alla costa turca, sono considerate patrimonio UNESCO. La vecchia città fu in gran parte distrutta da un terremoto nel II secolo, facendo affondare gli edifici e le strade nell’acqua.
  2. Bagni Turchi: Gli hamam, o bagni turchi, furono fondati durante l’Impero Ottomano e rappresentano una tradizione culturale e sociale ancora presente nella vita moderna. Questi spazi offrono un’esperienza di relax e pulizia, facendo parte della routine settimanale dei locali.
  3. Il più antico tempio di Artemide: Il Tempio di Artemide ad Efeso, noto come una delle Sette Meraviglie del Mondo Antico, era dedicato alla dea Artemide. Quello che pochi sanno è che un tempio dedicato alla stessa dea fu costruito precedentemente nelle vicinanze della città di Bergama.
  4. Lingua nazionale: La lingua turca moderna ha le sue origini in Asia centrale e fa parte della famiglia delle lingue turche. Una caratteristica interessante è che l’alfabeto turco è stato cambiato dall’alfabeto arabo a quello latino in una riforma radicale nel 1928, sotto la guida di Mustafa Kemal Atatürk.
  5. Il più antico bazar coperto: Il Bazar Kapali Çarsi di Istanbul, conosciuto come il Gran Bazar, è uno dei più antichi bazar coperti del mondo. Con una storia che si estende per oltre 500 anni, ospita centinaia di negozi che vendono una varietà di prodotti, dalle gioiellerie e tessuti alle spezie esotiche e antiquariato.
  6. La Turchia e l’origine del caffè: La Turchia ha un ruolo importante nella storia del caffè. Nei secoli XVI-XVII, Istanbul era uno dei principali centri del commercio del caffè, e il metodo di preparazione del caffè turco è ancora noto e apprezzato in tutto il mondo.
  7. Festival e tradizioni culturali: La Turchia ha una moltitudine di festival e tradizioni culturali che riflettono la diversità etnica e religiosa del paese. Dal Festival Internazionale del Film di Istanbul alla celebrazione del Giorno del Bambino il 23 aprile, ci sono numerose opportunità per sperimentare la cultura turca in tutta la sua magnificenza.
  8. I padiglioni del Palazzo Topkapi: Il Palazzo Topkapi di Istanbul ospita padiglioni con design e funzionalità uniche. Dal Padiglione del Porcellino, che ospita una collezione impressionante di porcellane cinesi, al Padiglione di Baghdad, con influenze orientali ed europee, queste costruzioni offrono un viaggio nel tempo e nelle culture.
  9. Cappadocia e le formazioni rocciose: La regione della Cappadocia è famosa per le bizzarre formazioni rocciose conosciute come “campi di pane” o “torri di pietra”. Queste uniche formazioni geologiche sono state create dall’erosione del vento e dell’acqua e sono una popolare attrazione turistica.
  10. Kemalismo e riforme: Mustafa Kemal Atatürk, fondatore della Repubblica di Turchia, ha posto le basi per una serie di riforme conosciute come kemalismo. Queste riforme hanno avuto un impatto significativo sul paese, inclusi il cambio dell’alfabeto, l’introduzione della legge secolare e la modernizzazione sociale ed economica.
  11. Il volo in mongolfiera in Cappadocia: La Cappadocia è famosa per i voli in mongolfiera. I voli in mongolfiera al mattino diventano sempre più popolari, offrendo ai turisti una prospettiva unica sullo spettacolare paesaggio della regione, con formazioni rocciose e campi di vigneti.
  12. Popolazione giovane: La Turchia ha una delle popolazioni più giovani d’Europa, con un’età media di circa 31 anni. Ciò contribuisce a un’atmosfera vibrante, in cui i giovani portano con sé la loro energia e le loro idee in vari settori della vita sociale e culturale.

Curiosità sulla Turchia per i bambini

  • San Nicola, comunemente chiamato Babbo Natale, non è nato al Polo Nord, ma a Patara, nel sud-ovest della Turchia.
  • L’alfabeto turco ha origini nella lingua latina, non in quella araba.
  • Il tulipano è il fiore nazionale.
  • Il Lupo Grigio è l’animale nazionale del paese.
  • Il 99% della popolazione turca è musulmana.
  • Si dice che la leggendaria città di Troia si trovi qui.

In conclusione, la Turchia è un paese con una ricca storia, una cultura diversificata e paesaggi affascinanti. Dal mosaico culturale di Istanbul alle impressionanti formazioni rocciose della Cappadocia e alle idilliache spiagge della costa mediterranea, il paese offre un’esperienza unica per i visitatori.